skype-valentina-gherardi

Content Marketing & Personal Branding

Indice

Valentina-Gherardi-Come-utilizzare-il-Content-Marketing-nel-Personal-Branding
Facebook
LinkedIn
Twitter

Utilizzare il content marketing all’interno di una strategia personal branding significa fornire regolarmente dei contenuti di qualità per trasmettere alle persone la tua identità ed il tuo valore.

Cos’è il Content Marketing

Il content marketing è una specifica forma di marketing in cui il contenuto è il pilastro portante della strategia e fa sì che il brand si diffonda, generando notorietà, autorevolezza, fiducia e passaparola tra i potenziali clienti. Non si tratta di push marketing bensì di attrarre le persone grazie la condivisione di informazioni che vengono ritenute rilevanti, coinvolgenti e talvolta anche divertenti (e vai con la rima).

Come utilizzare il Content Marketing nel Personal Branding

Partendo dal presupposto che i tuoi contenuti per essere efficaci dovranno essere originali ed autentici, c’è un altro aspetto da considerare se vuoi che la tua promozione personale porti a dei risultati concreti: evita di concentrare la tua comunicazione sulla vendita e poni al centro della tua strategia le esigenze ed i bisogni ricercati dai tuoi clienti.

Viviamo in un momento storico e culturale in cui chi sceglie di informarsi è costantemente inondato da promozioni, vendite, fake news. Ecco perchè è bene ricordarsi che le persone non si avvicineranno te per merito delle promozioni ma grazie alla condivisione di contenuti che ritengono utili e da cui possono trarre vantaggio.

E allora, come utilizzare il content marketing per promuovere il tuo personal brand?

Immagina il tuo pubblico come una bellissima pianta: per farla crescere e per far sì che dia frutti ha bisogno di cure. I tuoi fan, i tuoi follower, quelli che ti mettono i tanto desiderati like, non sono altro che persone! Ed è bene che tu lo tenga a mente, nel momento in cui deiciderai di fornire loro del materiale utile. Perchè compiendo questa scelta favorirai la nascita della fiducia nei tuoi confronti, e dimostrandoti così autorevole e competente nella tua materia.

I 7 passaggi virtuosi quando crei contenuti

1. Persone al centro

I contenuti influenzano le percezioni: crea valore per il tuo potenziale cliente, offrendogli contenuti interessanti e che rispondano puntualmente ai suoi bisogni. Non girarci tanto intorno ma immedesimati nella loro persona e pensa a quali sono le domande che ti rivolgono più spesso. Le persone per seguirti vogliono qualcosa in cambio. Tu cosa puoi fare per loro?

2. Specializzati su un argomento

Essere riconoscibili ci dà l’enorme vantaggio di essere percepiti come credibili. Specializzati in un determinato argomento e differenziati in quello.

3. Scegli il formato adatto

Un post su instagram o facebook, è la risposta più immediata, ma non è detto che sia la migliore. Un articolo sul tuo blog ad esempio potrebbe trattare un argomento di interesse in maniera più approfondita ma potrebbe anche trasformarsi in un podcast.

4. Scegli i tuoi canali

Avere una “casa” di proprietà su cui pubblicare, come un blog o un sito web, ti consente un maggior controllo sui tuoi contenuti. Fatta questa premessa “pro-sito” scegli i tuoi canali di comunicazione, quelli che ti sono più affini e che attraggono maggiormente il tuo pubblico.

Il compromesso: pubblica post sintetici sui tuoi social dando la possibilità di approfondire sul tuo blog. Facendo così, declinerai un contenuto in base alle caratteristiche del mezzo di comunicazione scelto.

5. Trova il tono della tua comunicazione

Rendi semplici i tuoi contenuti! Che sia la didascalia di una foto su Instagram o un testo destinato ad un podcast. Chi ti legge o ascolta, non è interessato a quanti paroloni hai imparato negli anni bensì a risolvere un suo problema. E se proprio non ci riesci potresti dare un occhio qui

6. Dai attenzione al tuo pubblico e cura il tuo network

Avere un blog curato non è sufficiente per poter dire di aver utilizzato al 100% il content marketing all’interno della propria strategia personal branding.

Il personal brand non può essere sviluppato senza una solida rete di relazioni che possono aiutarti a:

  • avere menzioni;
  • far diventare popolare il tuo brand;
  • farti riconoscere come esperto in un determinato settore.

Cerca di dedicare una parte del tuo tempo alle interazioni. Rispondi ai commenti, monitora le condivisioni e sii riconoscente con chi le ha fatte. Il segreto di un buon personal branding sta proprio nel ricordarci che dietro il nostro marchio ed i social network ci sono delle persone: la reciprocità e le interazioni sono il mezzo migliore per trasmetterne il nostro lato umano.

Inizialmente rispondere ai commenti, ai messaggi o partecipare in maniera attiva a dei gruppi sarà un vero e proprio lavoro, ma aiuterà a far crescere la tua influenza.

7. Parti dall’online puntando all’offline

L’utilizzo dei mezzi di comunicazione come leva strategica dovrà essere accompagnato dalla consapevolezza che anche online siamo ciò che comunichiamo. Ad esempio, i nostri social network non sono nient’altro che la nostra vetrina digitale e per essere efficaci dovranno rappresentare in maniera genuina ed autentica ciò che siamo…anche di persona! Solo così il nostro pubblico sarà spinto ad arrivare al contatto nel mondo offline.

Il-potere-del-Content Marketing-nel-Personal-Branding

I contenuti creano relazioni. Le relazioni si basano sulla fiducia. La fiducia porta conversioni.

Andrew Davis

Conclusione

Fare personal branding attraverso il content marketing è una grande opportunità per te e la tua attività.

Se vuoi approfondire questo argomento ed ottenere risultati, il mio consiglio è di seguire dei corsi specifici. Ti segnalo quello proposto da Digital CoachWeb Content Editor – potrebbe fare proprio al caso tuo!

La tua identità insieme alla tua autenticità e lavoro attivo sono elementi che possono farti differenziare dalla concorrenza e aiutarti a raggiungere nuovi obiettivi di business.

Non demoralizzarti se inizialmente non vedi risultati. I riscontri, come spesso dico, per arrivare hanno bisogno di tempo e costanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla mia newsletter

APPUNTI CORRELATI

Che ne dici,
vorresti saperne di più?

Per capire se e come posso aiutarti, inviami una mail a hello@valentinagherardi.com o scrivimi al form qui sotto.

VALENTINA-GHERARDI-ICONA-V